Online Store attivo solo per i paesi della UE | Spedizione gratuita su tutte le calzature

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

I migliori stivali da moto touring

15/06/2020

Gli stivali da moto si confermano la scelta ideale per chi cerca una protezione di massimo livello.
Ideali in tutte le stagioni, si rivelano perfetti soprattutto quando le condizioni climatiche non sono tra le più clementi: temperature rigide o troppo alte,  pioggia, vento, asfalto rovente, sono tutte caratteristiche che contribuiscono ad aumentare i rischi per il motociclista.

Caratteristiche degli stivali da moto touring

Uno dei rischi principali a cui si va in contro in moto è quello determinato dalle brusche variazioni termiche dei piedi, che in inverno possono andare in ipotermia e in estate tendono a gonfiarsi con dannose conseguenze a livello circolatorio.
I migliori stivali da moto devono essere progettati per evitare questi fastidi che possono avere gravi conseguenze, garantendo protezione e calore durante i mesi freddi e assicurando un'adeguata traspirabilità in quelli caldi.
Grazie all'impiego di materiali tecnologicamente avanzati queste calzature sono in grado di garantire ottime prestazioni, contribuendo a mantenere inalterata la temperatura fisiologica del piede.
Il pilota, infatti, deve poter controllare perfettamente l'uso degli arti inferiori e in particolare delle dita che rappresentano il punto più vulnerabile; se esse risultano intorpidite o gonfie, viene a mancare un presupposto fondamentale per guidare in sicurezza.
Rispetto alle scarpe da moto, gli stivali riescono a sostenere anche il polpaccio; tuttavia entrambi sono dotati di sistemi studiati per proteggere l’articolazione della caviglia, estremamente delicata e suscettibile di infortuni gravi.
La caviglia infatti rappresenta il punto in cui il piede si collega con la gamba e questa articolazione si caratterizza per un funzionamento che se  soggetto a urti o collisioni può riscontrare danni anche gravi.
Indossando un paio di stivali omologati, il motociclista è sicuro di non correre alcun rischio né durante la guida quotidiana, né in caso di incidente.
Nel caso in cui il pilota perda il controllo del mezzo, l’infortunio più comune è causato dalle strisciate sull’asfalto.
I migliori modelli vengono realizzati con materiali particolarmente resistenti e longevi, come la pelle e i tessuti tecnici, più leggeri ma che garantiscono tutta la protezione necessaria.
Ci sono in commercio stivali da moto realizzati in pelle con inserti in tessuto sintetico, il cui ruolo è quello di favorire la traspirazione evitando che il piede possa surriscaldarsi nei mesi caldi.
La zona della tomaia è senza dubbio quella maggiormente soggetta ad usura e pertanto sarebbe consigliabile optare per modelli forniti di doppia tomaia prodotta con materiali plastici di ultima generazione, estremamente performanti e resistenti.
Una caratteristica da non sottovalutare è poi quella dell'impermeabilità; tenendo conto che piedi e gambe sono sempre a contatto con il fondo stradale e con eventuali depositi di pioggia, neve e fango, è fondamentale che questi agenti, nocivi per la calzatura, non vengano a contatto con la pelle.
I modelli di alta qualità sono realizzati con adeguati trattamenti impermeabilizzanti, in grado di effettuare un'efficace azione repellenti nei confronti di neve, acqua, polvere e fango.
La misura di uno stivale da moto touring deve essere molto precisa in quanto sia quelle troppo abbondanti che quelle esageratamente strette risultano non soltanto scomode, ma anche pericolose.
Infatti i piedi e le caviglie devono essere alloggiati perfettamente nella calzatura, per impedire pericolosi slittamenti durante la guida (in caso di stivali larghi) oppure perdita di sensibilità agli arti (in caso di stivali stretti).

Come scegliere i migliori stivali da moto touring

Per scegliere correttamente gli stivali da moto touring è necessario, per prima cosa, valutare il fatto che andranno indossati per lungo tempo, dato che, oltre al periodo del viaggio, accompagnano il pilota anche nelle fasi di turismo a piedi.
Molto difficilmente un biker che si appresta a compiere un viaggio turistico in moto è intenzionato a cambiarsi le scarpe ogni volta che scende dal suo mezzo.
Ecco perché, soprattutto in caso di stivali da moto touring, è necessario scegliere un modello adeguato e una taglia perfetta.
A questo scopo è opportuno provare le calzature dopo aver indossato le calze che si è soliti utilizzare in modo. Infatti, i brand più innovativi, come Stylmartin, progettano stivali e scarpe da moto resistenti ma estremamente confortevoli, pensati per essere indossati con un semplice calzino di cotone. Tuttavia, soprattutto nel caso di stivali da moto touring, è necessario che il biker trovi lo stivale adatto tenendo conto dello spessore delle calze con cui si trova più comodo.
Per scegliere i migliori stivali da moto touring è, inoltre, importante prestare attenzione al puntale, tenendo conto che proprio a livello delle dita del piede è indispensabile che la protezione sia massima.
La maggior parte di modelli di buona qualità è dotata di una punta rinforzata in metallo, che appare leggermente rialzata, ma che evita qualsiasi pericoloso rischio di compressione.
È comunque consigliabile che la punta non sia troppo bombata in quanto potrebbe rendere disagevole l'inserimento del piede a livello dei pedali; meglio quindi optare per un equilibrato compromesso che riesca a garantire un'adeguata protezione e nello stesso tempo una guida agevole e sicura.
I metodi di chiusura di calzature di questo genere dovrebbero essere facilmente gestibili sia in fase di allacciatura che soprattutto di sganciamento.
Qualora si verificasse un incidente è infatti necessario che lo stivale possa essere rimosso velocemente, per attestare il tipo di infortunio immediatamente, prima che l’arto si gonfi (che potrebbero impedire la liberazione del piede).
I migliori stivali da moto touring sono di solito dotati di un sistema di chiusura con leve regolabili, che garantisce una perfetta adattabilità alla forma anatomica di polpacci e caviglie.
Sono disponibili anche modelli con cerniera laterale rinforzata, con chiusura a doppia zip e a doppio velcro oppure con sistemi di regolazione a strappo e cerniera singola.
I materiali che trovano maggiore impiego nella produzione di stivali da moto touring sono l'intramontabile pelle, spesso trattata con sostanze impermeabilizzanti, e la microfibra, che garantisce ottima resistenza e traspirabilità.
 
Oggi il mondo degli stivali da moto si fa sempre più popolato e ogni motociclista può trovare il modello più adatto alle proprie esigenze, in modo da intraprendere il prossimo viaggio con tutta la sicurezza per godersi al massimo ogni nuova avventura.