Online Store attivo solo per i paesi della UE | Spedizione gratuita su tutte le calzature

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Le migliori calzature da moto: scarpe o stivali?

10/07/2020

La passione per il motociclismo è una delle più diffuse; sono tanti gli appassionati che ogni anno decidono di acquistare una due ruote e intraprendere viaggi indimenticabili da soli o in compagnia.
Tuttavia, se da un lato il piacere di guidare una moto è inimitabile, dall'altro il rischio di infortuni è davvero molto alto.  Infatti è risaputo che i viaggi in moto sono decisamente più pericolosi di quelli in macchina e per questa ragione necessitano di sistemi di sicurezza adeguati.
Una delle parti del corpo più esposte durante la guida di una moto è quella delle gambe, esse sono infatti i primi punti che, in caso di caduta o incidente, entrano in contatto con il suolo o con il veicolo.
Sicuramente nessuno si augura di avere un incidente del genere, purtroppo però in certi casi non è possibile evitarli ed è proprio per questo che prendere le adeguate precauzioni è vitale.
Per proteggere le gambe le calzature sono al primo posto quando parliamo di protezioni studiate appositamente, tra queste sono due le tipologie tra cui scegliere: gli stivali e le scarpe da moto.
Scegliere tra queste due categorie di calzature potrebbe sembrare un incubo per un motociclista, per tale ragione vi mostreremo come scegliere il modello che più si addice alle vostre esigenze mettendo a confronto stivali e scarpe da moto.

Scarpe o stivali? La comodità durante la guida

Guidare una moto è  una delle emozioni più intense per un appassionato, tuttavia risulta anche pericoloso salire in sella a una due ruote senza le dovute protezioni.
Senza dubbio vi è molta differenza tra la guida con e senza protezioni. Purtroppo alcuni motociclisti  preferiscono correre maggiori rischi per evitare di  utilizzare protezioni che, a loro avviso, risultano ingombranti e fastidiose.
Fatta questa premessa è bene analizzare le varie tipologie di calzature da moto.
Gli stivali da moto sono ottime protezioni che permettono di proteggere il piede e una parte della gamba da impatti anche gravi, infatti sono calzature decisamente più alte così da attutire la maggior parte degli urti.
Il fattore che le rende poco comode è rappresentato, oltre che dall’altezza, anche dalla scelta della taglia che deve essere perfetta per assicurare una performance ottimale.
Per quanto riguarda invece le scarpe da moto, si tratta senza alcun dubbio di calzature molto comode che permettono anche un'ottima traspirazione della pelle evitando l'eccessiva formazione di sudore nei periodi più caldi. Sono inoltre dotate di un comfort davvero unico che permette di muovere facilmente in ogni direzione il piede. Purtroppo anche le migliori scarpe da moto sono decisamente più basse degli stivali e come tali riescono a proteggere bene un spazio limitato.

Cosa protegge di più? Uno stivale o una scarpa da moto?

Quando si parla di protezioni, il fattore discriminante è rappresentato, senza dubbio, dalla sicurezza che questi dispositivi sono in grado di assicurare.
Vediamo quale delle due calzature risulta la più sicura alla guida di una moto.
Cominciamo dagli stivali. Come accennato prima si tratta si di calzature più ingombranti, ma sono anche che coprono una porzione maggiore della gamba e, per quanto riguarda la protezione che offrono, non vi è alcun dubbio: sono la migliore protezione per le gambe. Perché?
Prima di tutto esaminiamone la struttura. Si tratta di una calzatura molto alta che arriva a proteggere anche la tibia senza troppe difficoltà, inoltre, uno dei materiali tipici dei migliori stivali da moto è la pelle, uno dei più resistenti. Inoltre una delle caratteristiche di tali stivali è la possibilità di avere ulteriori protezioni come i dispositivi antitorsione, strumenti fondamentali per garantire il massimo della sicurezza di chi guida.
Per quanto riguarda le scarpe non è possibile affermare nulla di tutto ciò. In genere le scarpe sono alte poco più della caviglia e lasciano quindi scoperta una buona parte della gamba. Il materiale che li compone è generalmente un tessuto molto traspirante ma poco sicuro, infatti sono ideati per guide più cittadine dove risulta fondamentale avere una certa mobilità durante la guida.

Quale calzatura è migliore per i cambi di stagione?

La domanda potrebbe risultare poco consona al discorso, tuttavia bisogna ricordare che queste protezioni coprono gran parte della gamba e, proprio per questo, il clima potrebbe creare problemi.
Cominciando dalle scarpe, si tratta di calzature ottime per i periodi caldi come la primavera e l'autunno, tuttavia durante le stagioni  più fredde bisogna assicurarsi di acquistare calzature che riescano a mantenere una temperatura ottimale per il piede. In caso contrario il piede potrebbe intorpidirsi e perdere in parte la sensibilità.
Invece gli stivali sono senza dubbio la calzatura migliore per i periodi più freddi, coprono molto bene la gamba e riscaldano per bene anche i muscoli. Inoltre esistono anche diversi modelli che sono realizzati con pelle di ottima qualità, quest'ultima viene infatti lavorata per essere maggiormente traspirante. Tuttavia, nonostante le nuove tecnologie, bisogna tenere in considerazione che gli stivali da moto tendono in ogni caso a fasciare gran parte della gamba e, in condizioni di caldo eccessivo possono risultare fastidiosi.
 
Riepilogando quello che emerge è che entrambe le tipologie, se di ottima qualità, possono essere un’ottima scelta. Il fattore discriminante? Le esigenze  e le abitudini del motociclista.